Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Cardiomiopatia"

La cardiomiopatia peripartum è una malattia rara del muscolo cardiaco che colpisce, nel corso della gravidanza o nei primi mesi dopo il parto, donne senza precedenti cardiopatie note. I principali sin ...


Uno studio retrospettivo ha trovato che I pazienti in cui era stato impiantato un defibrillatore cardioverter ( ICD ) bicamerale presentavano tassi più elevati di complicanze procedurali, tra cui un r ...


Molti pazienti con insufficienza cardiaca possono avere un rischio in gran parte non-riconosciuto di fratture da compressione vertebrale.Più del 10% dei pazienti con insufficienza cardiaca avev ...


La causa di mortalità per malattia cardiaca è rappresentata dallo scompenso cardiaco o da un'aritmia cardiaca maligna ( soprattutto fibrillazione ventricolare ). Nei disturbi cardiaci ac ...


Studi hanno indicato che la terapia guidata dal peptide natriuretico di tipo B ( BNP ) può avere un ruolo benefico nel management dell’insufficienza cardiaca cronica; tuttavia ci sono poc ...


Il trattamento con le statine può prevenire lo sviluppo di insufficienza cardiaca di nuova insorgenza. Meno chiaro è il ruolo delle statine nei pazienti già affetti da insufficien ...


Ricercatori dell’University of Michigan Medical School hanno mostrato che il Poloxamero 188 è in grado di riparare il danno alle membrane cellulari del muscolo cardiaco e di prevenire l&r ...


Le antracicline sono tossiche e possono causare scompenso cardiaco anche dopo lungo tempo dal trattamento antitumorale. Si ritiene che i danni dapprima lievi possano progredire fino ad una malattia m ...


La cardiopatia peripartum è una rara forma di insufficienza cardiaca congestizia, che si sviluppa nella fase avanzata della gravidanza o nei primi 5 mesi dopo il parto. Può presentarsi in donne di 18- ...


Sono emersi dati contrastanti sull'efficacia dei defibrillatori cardioverter impiantabili ( ICD ) per la prevenzione primaria della morte cardiaca improvvisa ( ICD di prevenzione primaria ) nei pazie ...


Il bypass aortocoronarico aggiunto alla terapia medica apporta un vantaggio più consistente sulla mortalità per tutte le cause e sulla combinazione di mortalità per tutte le cause e sull’ospedalizzazi ...


Lo studio PAREPET ( Prediction of ARrhythmic Events with Positron Emission Tomography ) ha cercato di verificare l'ipotesi secondo la quale quantificare la mancanza di omogeneità nella innervazione si ...


È stata determinata la relazione tra le concentrazioni sieriche del frammento N-terminale del propeptide natriuretico cerebrale ( NT-proBNP ) e la prognosi nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica. ...


La stratificazione del rischio dei pazienti con cardiomiopatia dilatativa non-ischemica si basa principalmente sulla frazione di eiezione ventricolare sinistra ( FEVS ). Fattori prognostici superior ...


La risonanza magnetica cardiovascolare è il gold standard per la valutazione della funzione ventricolare. Sebbene i volumi del ventricolo sinistro e la frazione d'eiezione siano forti predittori di es ...