Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Uno studio ha valutato gli effetti a lungo termine del trattamento con la terapia con statine sulla mortalità per qualsiasi causa, mortalità causa-specifica e incidenza del cancro dal follow-up prolun ...


Si è valutato se l'uso di un approccio femorale o radiale per l’intervento coronarico percutaneo ( PCI ) possa interagire con l'efficacia e la sicurezza di Cangrelor ( Kengrexal ), un inibitore P2Y12 ...


Cangrelor ( Kengrexal ) è un antagonista del recettore ADP per via endovenosa che produce una potente e reversibile inibizione dell'aggregazione piastrinica. La relativa sicurezza e l'efficacia di a ...


Durante il bypass coronarico ( CABG ), l’ischemia e la riperfusione danneggiano il tessuto miocardico, e l’aumento postoperatorio della concentrazione plasmatica di troponina è associato a un esito pe ...


Apixaban ( Eliquis ) è approvato per la prevenzione dell'ictus e dell'embolia sistemica nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare. Tuttavia, lo studio ARISTOTLE ( Apixaban for Reduction i ...


Risultati contrastanti da recenti studi osservazionali hanno sollevato questioni riguardanti il beneficio apportato dai beta-bloccanti ai pazienti sottoposti a bypass coronarico ( CABG ). Inoltre, l ...


La gestione perioperatoria di Dabigatran ( Pradaxa ) nella pratica clinica è varia. Uno studio ne ha valutato la sicurezza utilizzando un protocollo specifico. I pazienti trattati con Dabigatran e ...


Dabigatran ( Pradaxa ) e Rivaroxaban ( Xarelto ) sono nuovi anticoagulanti orali che vengono eliminati attraverso i reni. Il loro utilizzo in pazienti in dialisi è scoraggiato perché questi farmaci ...


Lo studio TAXUS Liberté Post Approval ( TL-PAS ) ha fornito pazienti trattati con lo stent TAXUS Liberté a eluizione di Paclitaxel e con Prasugrel ( Efient, Effient ) allo studio DAPT ( Dual Antiplate ...


C’è dibattito sulla efficacia della terapia con statine ( inibitori della HMG-CoA reduttasi ) nelle donne come negli uomini, in particolare per la prevenzione primaria. Una meta-analisi di studi cli ...


ll trattamento con Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) e un inibitore P2Y12 è comunemente impiegato nei pazienti con disordini cardiovascolari. L'effetto complessivo di questo trattamento sulla mort ...


Bivalirudina ( Angiox, Angiomax ), con uso selettivo di agenti inibitori della glicoproteina IIb/IIIa ( GP IIb/IIIa ), è uno standard di cura accettato nell’intervento coronarico percutaneo primario ( ...


Un’elevata attività della fosfolipasi A2 associata a lipoproteina promuove lo sviluppo di placche aterosclerotiche vulnerabili, e livelli plasmatici elevati di questo enzima sono associati a un aument ...


Sono stati studiati gli effetti di diverse dosi di Aspirina sulla funzione endoteliale coronarica. Lo studio, effettuato in Giappone, ha incluso 139 soggetti ( età media 60 anni; 53 donne ) con arteri ...


Dati osservazionali suggeriscono che l’uso di un algoritmo di dosaggio basato sul genotipo potrebbe aumentare l’efficacia e la sicurezza della terapia con Acenocoumarolo ( Sintrom ) e Fenprocoumone ( ...