Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Stent a rilascio di farmaco"

Lo studio PRODIGY ( PROlonging Dual antiplatelet treatment after Grading stent-induced Intimal hyperplasia studY ) ha mostrato che, tra i pazienti che si sottopongono a rivascolarizzazione con impiant ...


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha rinviato la decisione in merito all'approvazione negli Stati Uniti di Ticagrelor, un nuovo antiaggregante piastrinico di AstraZeneca ( Brilinta ).L&rsqu ...


Rispetto agli stent di metallo nudo, gli stent a rilascio di farmaci riducono la ristenosi in ogni situazione clinica e in ogni tipo di lesione studiata. Tuttavia, rimangono aperte due questioni: A ) ...


Gli stent a rilascio di farmaco sono stati introdotti nella pratica clinica nel 2002 con l’obiettivo di ridurre la ristesosi che si presenta nel 15-25% dei pazienti che ricevono stent di metallo ...


Una recente meta-analisi, coordinata da Giuseppe Biondi-Zoccai dell’Università di Torino, ha preso in esame 16 studi osservazionali, che hanno riguardato 1.278 pazienti, sottoposti ad int ...


L’inibitore selettivo COX-2, Celecoxib ( Celebrex ), impiegato per 6 mesi dopo l’impianto di uno stent a rilascio di Paclitaxel è sicuro e riduce il rischio di ristenosi.Allo studio ...


Non sono chiari gli esiti a lungo termine nei pazienti ad alto rischio di sanguinamento sottoposti a intervento coronarico percutaneo ( PCI ) con uno stent a rilascio di farmaco. Pertanto sono stati ...


Gli stent a rilascio di Amphilimus privi di polimero ( PF-AES ) rappresentano una nuova tecnologia di eluizione nell'attuale era degli stent a rilascio di farmaco. La sicurezza clinica e l'efficacia ...


I moderni stent a rilascio di farmaco ( DES ) di seconda generazione hanno una efficacia e una sicurezza superiori rispetto agli stent di prima generazione nei pazienti sottoposti a intervento coronar ...


MiStent è uno stent a rilascio di farmaco con un rivestimento polimerico completamente assorbibile che contiene e incorpora una forma microcristallina di Sirolimus nella parete del vaso. È stato svil ...


Lo sviluppo di stent coronarici a rilascio di farmaco ha incluso l'uso di nuove leghe metalliche, cambiamenti nell'architettura dello stent e l'uso di polimeri bioriassorbibili. Non è stato dimostrat ...


Gli scaffold vascolari bioriassorbibili ( BVS ) hanno la potenzialità per migliorare gli esiti a lungo termine dell'intervento coronarico percutaneo ( PCI ) dopo il loro completo bioriassorbimento. ...


I pazienti con malattia ostruttiva della arteria coronarica sinistra principale sono di solito trattati con bypass coronarico ( CABG ). Studi randomizzati hanno suggerito che gli stent a rilascio di ...


I dati sulla sicurezza e sull’efficacia degli stent a rilascio di farmaco di nuova generazione con follow-up a lungo termine, e in particolare nei pazienti con infarto miocardico con sopraslivellament ...


La somministrazione concomitante di inibitori della pompa protonica ( PPI ) e della doppia terapia antiaggregante produce un aumento dei tassi di alta reattività piastrinica nei pazienti sottoposti a ...