Aggiornamenti in Aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Rivascolarizzazione coronarica"

Il trattamento con Acido Bempedoico ha mostrato di inibire la biosintesi del colesterolo a livello epatico, comportando una riduzione significativa del colesterolo LDL dopo 12 settimane di trattamento ...


Lo studio FOURIER, su 27.564 pazienti, ha stabilito per la prima volta che ridurre al massimo i livelli di colesterolo LDL ( C-LDL ), oltre quanto già raggiungibile con la migliore terapia attualmente ...


Secondo una meta-analisi, le statine aumentano il rischio di diabete mellito in modo significativo.I dati ottenuti da più di 90.000 partecipanti in 13 studi clinici randomizzati hanno dimostrato che l ...


L’Ivabradina ( Corlentor ) inibisce in modo specifico la corrente If nel nodo senoatriale, abbassando la frequenza cardiaca, senza interferire con le atre funzioni cardiache.Lo studio BEAUTIFUL ...


La malattia coronarica rimane una delle principali cause di morbidità e mortalità.Gli avanzamenti nella terapia medica e le tecniche di rivascolarizzazione coronarica con procedure percu ...


Due studi clinici hanno dimostrato che il trattamento antibiotico di lungo periodo non è stato in grado di ridurre il rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti con malattia coronarica o si ...


L’American College of Cardiology ( ACC) e l’American Heart Association ( AHA ) hanno aggiornato le linee guida per l’angina instabile / infarto miocardico senza sopraslivellamento ST ( NSTEMI ). Da ...


Lo sviluppo di stent coronarici a rilascio di farmaco ha incluso l'uso di nuove leghe metalliche, cambiamenti nell'architettura dello stent e l'uso di polimeri bioriassorbibili. Non è stato dimostrat ...


Uno studio ha confrontato l'uso di farmaci di prevenzione secondaria dopo intervento chirurgico di bypass coronarico ( CABG ) e intervento coronarico percutaneo ( PCI ). In studi precedenti l’uso di f ...


In precedenza, non erano emerse differenze significative a 30 giorni nel tasso di esito primario composito di decesso, infarto del miocardio, ictus o nuova insufficienza renale che richiede dialisi tr ...


Non è stata stabilita la capacità di un punteggio di rischio genetico di prevedere il rischio nelle malattie cardiovascolari stabilite e di identificare gli individui che traggono maggiore beneficio d ...


L'angina cronica è più comune nei pazienti con diabete mellito con scarso controllo glicemico. La Ranolazina ( Ranexa ) tratta l'angina cronica e migliora il controllo della glicemia. È stato esamin ...


C’è dibattito sulla efficacia della terapia con statine ( inibitori della HMG-CoA reduttasi ) nelle donne come negli uomini, in particolare per la prevenzione primaria. Una meta-analisi di studi cli ...


Un’elevata attività della fosfolipasi A2 associata a lipoproteina promuove lo sviluppo di placche aterosclerotiche vulnerabili, e livelli plasmatici elevati di questo enzima sono associati a un aument ...


La riduzione del colesterolo LDL con regimi standard a base di statine riduce il rischio di eventi vascolari occlusivi in un ampio gruppo di individui.Una meta-analisi ha valutato la sicurezza e l&rsq ...