Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Terapia antiaggregante"

Lo studio CHAMPION PHOENIX ha mostrato che il farmaco antiaggregante Cangrelor, un inibitore P2Y12, somministrato al momento dell'intervento coronarico percutaneo ( PCI ) riduce le complicanze ischemi ...


Lo studio PRODIGY ( PROlonging Dual antiplatelet treatment after Grading stent-induced Intimal hyperplasia studY ) ha mostrato che, tra i pazienti che si sottopongono a rivascolarizzazione con impiant ...


I pazienti che assumono Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) o la duplice terapia antiaggregante in combinazione con un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina ( SSRI ) per la depressio ...


Rispetto agli stent di metallo nudo, gli stent a rilascio di farmaci riducono la ristenosi in ogni situazione clinica e in ogni tipo di lesione studiata. Tuttavia, rimangono aperte due questioni: A ) ...


Gli stent a rilascio di farmaco sono stati introdotti nella pratica clinica nel 2002 con l’obiettivo di ridurre la ristesosi che si presenta nel 15-25% dei pazienti che ricevono stent di metallo ...


L’impiego dell’Acido Acetilsalicilico nella prevenzione primaria degli eventi cardiovascolari nei pazienti affetti da diabete è ampiamente raccomandato dalle lineeguida, ma l’ ...


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha convocato il Circulatory System Devices Advisory Panel per la fine del 2006, con l’obiettivo di analizzare la sicurezza degli stent medicati. Nel ...


L’American College of Cardiology ( ACC) e l’American Heart Association ( AHA ) hanno aggiornato le linee guida per l’angina instabile / infarto miocardico senza sopraslivellamento ST ( NSTEMI ). Da ...


L’aterosclerosi è la causa più frequente dell’arteriopatia obliterante periferica ( AOP ) degli arti inferiori: il restringimento o l’ostruzione di arterie provocati da un processo aterosclerotico in ...


Gli stent a rilascio di Amphilimus privi di polimero ( PF-AES ) rappresentano una nuova tecnologia di eluizione nell'attuale era degli stent a rilascio di farmaco. La sicurezza clinica e l'efficacia ...


Studi osservazionali suggeriscono che l'aterosclerosi sintomatica può essere associata al rischio di tromboembolismo venoso ( VTE ). Precedenti studi randomizzati hanno dimostrato una significativa r ...


La trombosi subclinica dei lembi delle valvole aortiche bioprotesiche dopo sostituzione transcatetere della valvola ( TAVR ) e sostituzione chirurgica della valvola aortica ( SAVR ) è stata osservata ...


Gli eventi precoci cardiovascolari e di sanguinamento dopo il posizionamento dello stent coronarico sono associati a elevato rischio di morbilità e mortalità. È stata valutata la prognosi di eventi ...


La somministrazione concomitante di inibitori della pompa protonica ( PPI ) e della doppia terapia antiaggregante produce un aumento dei tassi di alta reattività piastrinica nei pazienti sottoposti a ...


La doppia terapia antiaggregante continuativa e la terapia medica ottimale migliorano gli esiti nelle popolazioni di pazienti selezionati con malattia coronarica accertata, ma non è chiaro se la terap ...