Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Uso di Spironolattone e tossicità renale


È stata condotta un'analisi longitudinale per determinare la sicurezza di Spironolattone ( Aldactone ) prescritto nel contesto del sistema sanitario nazionale ( NHS ) nel Regno Unito.

Sono stati coinvolti nell'analisi tutti i pazienti che avevano ricevuto una prescrizione di Spironolattone tra il 1994 e il 2007.

Le principali misure di esito erano i tassi di prescrizione di Spironolattone, le ammissioni in ospedale per iperpotassiemia e iperpotassiemia e funzione renale senza ricovero in ospedale, prima e dopo la pubblicazione dei risultati dello studio RALES ( Randomised Aldactone Evaluation Study ).

Le prescrizioni di Spironolattone e le misurazioni di creatinina sierica e potassio sierico sono aumentate in parallelo dopo la pubblicazione dei risultati dello studio RALES nel 1999 ( da 2847, 5345 e 5246 nella prima metà del 1999 a 6582, 10.753 e 10.534 nella seconda metà del 2001, e a 8619, 17.844 e 17.649 nel 2007 ).

Questi aumenti si sono manifestati in pazienti con e senza insufficienza cardiaca.

In questo periodo di tempo sono state osservate poche ammissioni in ospedale per iperkaliemia: 3 nel primo trimestre del 1995, 2 nell'ultimo trimestre del 2001 e 3 nel 2007.

Tra i pazienti in trattamento con Ace inibitori ( inibitori dell'enzima che converte l'angiotensina ) e ricoverati di recente in ospedale per insufficienza cardiaca, il tasso di utilizzo di Spironolattone è stato pari a 19.8 per 100 pazienti nella prima parte del 1999 ed è salito a 70.1 per 100 pazienti al termine del 2001 ( P inferiore a 0.01 ) e a 61.3 nel 2007.

Il tasso di misurazioni ambulatoriali di iperkaliemia ( potassio sierico maggiore di 6 mmol/l ) non è aumentato nel tempo ( 9.9 per 100 pazienti nella prima parte del 1999, 6.9 per 100 pazienti nell'ultima parte del 2001 e 2.9 per 100 pazienti nel 2007 ) nonostante un aumento nell'uso di Spironolattone.

In conclusione, nonostante un marcato incremento nell'utilizzo di Spironolattone in pazienti con o senza scompenso cardiaco, non è stato osservato un aumento delle ammissioni in ospedale per iperpotassiemia e a livello ambulatoriale l'iperkaliemia è risultata in calo.
Un monitoraggio dei pazienti ai quali è stato prescritto Spironolattone non sembra essere associato a un aumento del rischio di iperpotassiemia. ( Xagena2010 )

Wei L et al, BMJ 2010; 340: c1768


Cardio2010 Nefro2010 Farma2010


Indietro