Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Cardiobase
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa

Distribuzione della stenosi coronarica dopo radiazioni per tumore alla mammella


È stato condotto uno studio per valutare la distribuzione della stenosi coronarica tra pazienti con carcinoma mammario e per valutare la correlazione tra radioterapia e posizione della stenosi.

Una coorte svedese di carcinoma alla mammella con diagnosi formulata tra il 1970 e il 2003 è stata associata ai registri di angiografia coronarica ( periodo 1990-2004 ).
Questo confronto ha portato all’identificazione di 199 pazienti.

Le stenosi delle arterie coronariche sono state classificate da 0 a 5, con 0 che indicava un vaso normale e 5 che indicava occlusione.

Sono state definite 2 aree hotspot per la radiazione: arteria coronaria destra prossimale e arteria discendente anteriore sinistra medio-distale e diagonale distale.

I regimi di radioterapia sono stati classificati come ad alto o basso rischio di irradiare le aree hotspot.

La mammella e la parete toracica sinistre sono state considerate ad alto rischio per l’arteria discendente anteriore sinistra media e distale e diagonale distale; la catena mammaria interna sinistra, alto rischio per l’arteria coronaria destra prossimale e l’arteria discendente anteriore sinistra media e distale e diagonale distale dal 1970 al 1995, e in seguito solo per l’arteria discendente anteriore sinistra media e distale e diagonale distale; e la catena mammaria interna destra, alto rischio per l’arteria coronaria destra prossimale.

Altri bersagli di radioterapia e l’assenza di radioterapia sono stati considerati a basso rischio.

I risultati sono stati espressi in termini di odds ratio ( OR ).

Per il carcinoma mammario con irradiazione sinistra versus destra, l’OR per stenosi di grado da 3 a 5 nell’arteria discendente anteriore sinistra media e distale e diagonale distale è stato di 4.38, e per la stenosi di grado da 4 a 5, l’OR è stato di 7.22.

Per la radioterapia ad alto rischio versus quella a basso rischio o assenza di radioterapia, l’odds ratio per stenosi di grado da 3 a 5 nelle aree hotspot è stato pari a 1.90.

In conclusione, un aumento della stenosi in arteria discendente anteriore sinistra media e distale e diagonale distale nei tumori mammari sinistri irradiati, e un’associazione tra radioterapia ad alto rischio e stenosi in aree hotspot per radiazione stanno ad indicare un legame diretto tra radiazione e posizione della stenosi coronarica. ( Xagena2012 )

Nilsson G et al, J Clin Oncol 2012; 30: 380-386


Onco2012 Cardio2012



Indietro