Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

La dissezione spontanea dell'arteria coronaria è un evento coronarico acuto di origine incerta. Le caratteristiche cliniche e la prognosi rimangono caratterizzate in modo insufficiente.Uno studio di c ...


L'evidenza che la misurazione dello spessore della intima-media della carotide comune ( CIMT ) migliora i punteggi di rischio nella predizione del rischio assoluto di eventi cardiovascolari manca di c ...


I marcatori di rischio tra cui il calcio della arteria coronaria, lo spessore della tonaca intima-media della carotide, l’indice caviglia-brachiale, la dilatazione brachiale mediata dal flusso, la pro ...


Le risposte dei pazienti alla terapia antipiastrinica orale sono variabili.Il monitoraggio al letto del paziente offre l’opportunità di migliorare gli esiti dopo stenting coronarico grazi ...


Non è chiaro se la valutazione dei livelli di proteina C-reattiva ( CRP ) e altri biomarcatori di infiammazione sia utile per predire i primi eventi cardiovascolari.Sono stati analizzati i dati ...


Nelle attuali lineeguida internazionali, la contropulsazione con palloncino intra-aortico viene considerato un trattamento di classe I per lo shock cardiogeno che complica l’infarto acuto del mi ...


Il trattamento iniziale di scelta per i pazienti con coronaropatia stabile è la migliore terapia medica disponibile.È stato ipotizzato che nei pazienti con stenosi funzionalmente signifi ...


Il danno renale acuto dopo chirurgia cardiaca è stato associato a esiti non-favorevoli ed è difficile da prevedere.È stato condotto uno studio prospettico per valutare se il pepti ...


La sostanza chimica Bisfenolo A ( BPA ), un perturbatore endocrino, è ampiamente usata nel confezionamento di prodotti alimentari e bevande. Elevate concentrazioni urinarie di BPA sono risultat ...


I dati sulla gestione e sugli esiti chirurgici nei pazienti anziani con anomalia di Ebstein sono limitati. Uno studio ha cercato di analizzare la presentazione, le procedure chirurgiche e gli esiti ne ...


Poco si sa sull'influenza del rigurgito mitralico sugli esiti dopo sostituzione della valvola aortica transcatetere ( TAVR ). Uno studio ha valutato l'impatto del rigurgito mitralico sugli esiti dopo ...


La cardiomiopatia ischemica con depressa frazione di eiezione ventricolare sinistra ( FEVS ) è predittiva di morte dopo intervento coronarico percutaneo, ma la sua associazione con la trombosi ...


Nonostante le segnalazioni di pazienti rianimati dopo arresto cardiaco improvviso trattati con cateterismo cardiaco acuto, l'efficacia di questa strategia è in gran parte sconosciuta.È s ...


Uno studio ha valutato i fattori di rischio di un aumento postprocedurale della troponina I cardiaca ( cTnI ) e i suoi effetti sulla rivascolarizzazione ripetuta e sugli esiti clinici globali in pazie ...


È stato valutato l'impatto di 2 comuni polimorfismi beta1-adrenergici ( beta1-AR ) ( G389R e S49G ) in risposta alla terapia di controllo della frequenza ventricolare nei pazienti con fibrillaz ...