ACC Meeting
American Heart Association
GICR - Congresso

Uno studio ha confrontato l'uso di farmaci di prevenzione secondaria dopo intervento chirurgico di bypass coronarico ( CABG ) e intervento coronarico percutaneo ( PCI ). In studi precedenti l’uso di f ...


La cardiomiopatia ipertrofica è preminentemente associata a rischio di morte improvvisa e progressione della malattia, soprattutto nei pazienti giovani. Non è certo se i pazienti di età più avanzata c ...


In precedenza, non erano emerse differenze significative a 30 giorni nel tasso di esito primario composito di decesso, infarto del miocardio, ictus o nuova insufficienza renale che richiede dialisi tr ...


Lo scopo di questo studio è stato quello di confrontare l'incidenza di diabete di nuova insorgenza con la riduzione di eventi cardiovascolari a diversi livelli di rischio di diabete mellito di nuova i ...


Sebbene la patologia della radice aortica sia stata descritta nei pazienti con tetralogia di Fallot, la portata del problema rimane poco definita. Si è cercato di determinare la prevalenza e i preditt ...


La miocardite a cellule giganti ( GCM ) provoca in genere insufficienza cardiaca fulminante, aritmie, o blocco cardiaco, e necessita di immunosoppressione aggressiva, di inserimento di un dispositivo ...


Il fallimento dell’innesto venoso è comune dopo bypass coronarico, ma la sua relazione con gli esiti clinici a lungo termine non è nota.In una analisi retrospettiva, è stata esaminata la relazione tra ...


La possibilità di sostituire per via transcatetere la valvola aortica ha prodotto cambiamenti nella gestione della malattia coronarica nei pazienti con grave stenosi aortica. Gli esiti della procedura ...


L'attività sessuale è una componente importante della qualità di vita del paziente e del proprio partner per gli uomini e per le donne con malattia cardiovascolare, compresi molti pazienti anziani.Una ...


Il deficit cognitivo può aumentare il rischio per tutti gli eventi cardiovascolari. È stata valutata prospetticamente l'associazione indipendente tra il punteggio alla scala MMSE ( Mini-Mental State E ...


Una revisione sistematica e una meta-analisi hanno analizzato l'effetto della riduzione della omocisteina mediante Acido Folico sugli esiti cardiovascolari nelle persone con malattie renali. Sono s ...


Il significato clinico dell’interazione tra Clopidogrel ( Plavix ) e inibitori della pompa protonica ( PPI ) rimane non ben definito. È stata esaminata la relazione tra uso di inibitori della pompa pr ...


La pressione positiva continua delle vie aeree è il trattamento di prima linea nei pazienti con apnea ostruttiva del sonno sintomatica.Tuttavia, la sua indicazione per tutti i pazienti con disturbi re ...


L'efficacia della stimolazione cardiaca per la prevenzione delle recidive sincopali in pazienti con sincope neuro-mediata è controversa. Uno studio ha cercato di determinare se la terapia di stimolazi ...


L’attività della renina plasmatica ( PRA ) ha dimostrato di prevedere futuri eventi cardiovascolari in studi osservazionali e in studi clinici e di essere associata con la prevalenza di insufficienza ...